RIVOLUZIONE


Al grido di "Liberté, Égalité, Fraternité" la rivoluzione francese ha rivoluzionato la storia dell'Occidente. Ha cambiato il nostro modo di pensare, di vivere e di fare politica. Rivivi questo fondamentale e affascinante periodo storico attraverso lo sguardo dolce e inconsapevole di una graziosa dama italiana...


Inizia così:
«Pronta?»
«Sì. No! Sono così nervosa!»
La duchessa, davanti all'ingenua spontaneità della sua nuova amica, non trattenne una risata. Così era solita risolvere ogni impasse. Ridere la faceva sembrare più bella e sicura di sé, e di certo era molto più semplice che cercare, di volta in volta, le parole giuste con cui affrontare le relazioni di corte. Negare, affermare, una risata poteva voler dire tutto e niente, il massimo mezzo di diplomazia di cui disponeva la duchessa.
Non lasciò nemmeno che la sua giovane amica tirasse un bel respiro profondo, la duchessa spalancò la porta e, con la confidenza che solo a lei era concessa, disse:
«Maestà…»
«Duchessa di Polignac, quali novità mi portate?»
«Vorrei presentarvi la marchesa Luisa Sofia Catellino da Castiglione, nuova contessa di Chinon.»
Luisa fece un inchino stando attenta a muoversi esattamente come prevedeva l’etichetta di corte.
«Cielo, come siete giovane! E molto bella!» esclamò la regina dopo aver osservato attentamente la contessa dall'alto in basso.
«Mai quanto voi, Maestà! Siete la luce in questa stanza.»
Quel complimento, espresso con voce commossa e sincera, colpì favorevolmente la regina. «Veramente graziosa, non trovate?» chiese desiderosa di conoscere l’opinione delle altre dame presenti.
«Se non fosse per quell'abito…» si lasciò sfuggire Madame Bertin. Da umile sarta era stata simpaticamente eletta ministro della moda di Versailles, ligia nel suo compito, davanti a un abito troppo semplice non poteva resistere...


Note dell'autrice
"Desideravo da tempo realizzare un romanzo ambientato negli anni della rivoluzione francese. Immaginavo un testo con il 10% di fatti storici e un 90% di fiction... è diventato l'esatto contrario! Gli eventi storici, i grandi personaggi vissuti in quell'epoca hanno preso il sopravvento! Ed è giusto così. Sono contenta di essermi messa a servizio della Storia. Spero che "RIVOLUZIONE" riesca ad appassionarvi!"




"RIVOLUZIONE" è stato presentato in anteprima alla "1ª Biennale della Creatività" a Verona!